Contact form
Lei dichiara di aver preso attenta  visione della Privacy Policy di B&B Italia Spa e di accettarne integralmente il contenuto. In relazione alle  seguenti singole finalità, Le chiediamo di esprimere il Suo consenso  spuntando la casella riferita a ciascuna di esse. La mancanza di flag nell’apposita casella, avrà il valore di un “non acconsento”.
SCROLL

Serie Up 2000

Aggiungi alla Wishlist

Serie Up 2000

Gaetano Pesce

Poltrone

Descrizione

Disegnata nel 1969, la Serie Up diventa fin dalla nascita uno dei più clamorosi simboli del design grazie alle sue forme espressive rivestite in tessuto elasticizzato. Una proposta innovativa a cavallo tra design e arte da offrire ad un vasto pubblico, frutto del grande know-how tecnologico di B&B Italia nella lavorazione del poliuretano a iniezione. Tra le poltrone spicca l’iconica UP5_6 dagli inequivocabili riferimenti antropomorfi: si tratta infatti di un ampio grembo materno che ricorda le statue votive delle preistoriche dee della fertilità. Con un elemento in più, una sfera che funge da pouf legata al corpo della poltrona. All’immagine della comodità e del comfort, si sovrappone quella più figurata della donna con la palla al piede. Gaetano Pesce così racconta il progetto: “In quel momento io raccontavo una storia personale su quello che è il mio concetto sulla donna: la donna è sempre stata, suo malgrado, prigioniera di sé. Così mi è piaciuto dare a questa poltrona una forma di donna con la palla al piede, che costituisce anche l’immagine tradizionale del prigioniero”. La poltrona è proposta anche in versione junior, dedicata ai bambini dai tre anni in su, perfettamente fedele all’originale ma ridotta nelle dimensioni. Parte della serie, il “piede” UP7, un oggetto-scultura, frammento archeologico fuori scala, in poliuretano verniciato.

Indietro
Concept

La configurazione della poltrona ha caratteristiche anatomiche e inequivocabili riferimenti antropomorfi; si tratta infatti di un ampio grembo materno che ricorda le statue votive delle preistoriche dee della fertilità. Con un elemento in più: una sfera che funge da pouf legata al corpo della poltrona. Pertanto l’immagine della comodità e del comfort, si sovrappone a quella più figurata della donna con la palla al piede. Gaetano Pesce così racconta il progetto: "In quel momento io raccontavo una storia personale su quello che è il mio concetto sulla donna: la donna è sempre stata, suo malgrado, prigioniera di sé. Così mi è piaciuto dare a questa poltrona una forma di donna con la palla al piede, che costituisce anche l'immagine tradizionale del prigioniero".

Nel corso degli anni, la poltrona UP5_6 è diventata una vera e propria icona a livello internazionale, assumendo i nomi più diversi, da "Big Mama" a "Blow Up" diventando l'oggetto del desiderio di un vasto pubblico.

Informazioni tecniche

Imbottitura 
schiuma di poliuretano flessibile a freddo Bayfit®

Fondo 
tessuto 100% iuta, guarnizione in PVC

Bottone rivestimento 
base metallica e tessuto

Bottone fondo 
cuoio

Corda (UP5_6) 
100% nylon

Finitura (UP7) 
poliuretano

Rivestimento 
tessuto in categorie limitate

Configuratore

Scopri tutte le configurazioni, cambia forme e materiali.
Vedi il prodotto in tutte le sue parti.

inizia a configurare

Dimensioni & Download

Architetto o designer?

Iscriviti all'area riservata per avere accesso a 2D, 3D, Revit, immagini ispirazionali e molto altro

Colori & Finiture


Designer

Gaetano Pesce

Gaetano Pesce, architetto, artista e designer, in quarant’anni di carriera ha realizzato progetti pubblici e privati negli Stati Uniti, in Europa, in America Latina ed in Asia nel campo dell’architettura, dell’urbanistica, della progettazione di interni, del design industriale e delle mostre, guidato da una tensione costante verso l’innovazione e la sperimentazione.

Nato a La Spezia nel 1939, Pesce studia architettura all’Università di Venezia e scrive in gioventù un manifesto in difesa del diritto all’incoerenza nell'arte, alla necessità di cambiare, di essere liberi, di non ripetersi. I confini tra arte, design e industria diventano irrilevanti nella produzione di Pesce, perchè anche l’arte è un prodotto, è la risposta creativa ai bisogni del tempo in cui viviamo. La sua continua ricerca nel campo dei materiali avanzati, dei linguaggi e della tecnologia si è tradotta in produzioni iconiche quali la serie Up (1969), composta di sette esemplari di sedute dalle forme voluttuose, tra cui la poltrona Up5_6, il primo prodotto di industrial design chiamato a veicolare un messaggio politico, di denuncia della condizione femminile nel mondo.

L’opera multidisciplinare di Pesce è rappresentata nelle collezioni permanenti dei più importanti musei al mondo tra cui il MoMa e il Metropolitan Museum di New York, il Victoria and Albert Museum di Londra, il Centre Georges Pompidou di Parigi, il Museo Vitra in Germania e il Montreal Museum of Art, per citarne alcuni. Il suo approccio al design ne ha segnato la storia ed i suoi lavori sono stati celebrati in mostre di straordinaria importanza. Numerose le aziende che realizzano i suoi progetti.

Scopri di più