Contact form
Lei dichiara di aver preso attenta  visione della Privacy Policy di B&B Italia Spa e di accettarne integralmente il contenuto. In relazione alle  seguenti singole finalità, Le chiediamo di esprimere il Suo consenso  spuntando la casella riferita a ciascuna di esse. La mancanza di flag nell’apposita casella, avrà il valore di un “non acconsento”.
SCROLL

Seven

Aggiungi alla Wishlist

Seven

Jean-Marie Massaud

Tavoli

Descrizione

Tre lati diseguali offrono un’alternativa alla disposizione tradizionale. Sette le persone che può ospitare, nella formazione 3+2+2. A seconda che sia in legno o laccato il suo aspetto si modifica ma mantiene intatto il disegno della struttura a tre diramazioni che affiora sul piano creando un decoro grafico in contrasto o in armonia cromatica.

Indietro
Concept
Informazioni tecniche

Piano:
pannello in fibra di legno MDF light

Finitura piano:
verniciato satinato o impiallacciato: rovere grigio, rovere chiaro spazzolato, rovere nero spazzolato o rovere fumigato

Sagoma superiore:
pannello in fibra di legno MDF verniciato

Struttura di sostegno:
tubolari d’acciaio verniciato

Finitura struttura di sostegno e sagoma superiore:
verniciato bianco gesso o verniciato nero ardesia
 

Configuratore

Scopri tutte le configurazioni, cambia forme e materiali.
Vedi il prodotto in tutte le sue parti.

inizia a configurare

Dimensioni e Download

Architetto o designer?

Iscriviti all'area riservata per avere accesso a 2D, 3D, Revit, immagini ispirazionali e molto altro

Colori e Finiture


Designer

Jean-Marie Massaud

Dall'inizio della sua carriera - laureato nel 1990 all'ENSCI-Les Ateliers di Parigi, Paris Design Institute -, Jean-Marie Massaud ha lavorato su una vasta gamma di progetti, dall'architettura agli oggetti, dai pezzi unici a quelli in serie, dal macro ambiente ai micro contesti. Grandi marchi hanno sollecitato la sua capacità di mescolare comfort ed eleganza, spirito del tempo e tradizione, generosità e distinzione.

La sua ricerca di leggerezza sintetizza tre aspetti: realizzazione individuale e collettiva, efficienza economica e industriale, attenzione all’ambiente. Le sue creazioni, speculative o pragmatiche che siano, esplorano questo paradigma imperativo: conciliare il piacere con la responsabilità, l'individuo con il collettivo.

Tra i suoi progetti più sensazionali che illustrano questa filosofia, lo stadio per la città di Guadalajara, in Messico. Un edificio a forma di nuvola e vulcano, integrato in un vasto programma di sviluppo urbano che riunisce svago e cultura, natura e urbanizzazione, appassionati di sport e cittadini locali.

Scopri di più