Corporate news

Caldogno (VI), 10 luglio 2019. La storica sede di Arclinea a Caldogno (Vicenza) si arricchisce di un nuovo spazio espositivo, dedicato al mercato e agli operatori del settore. Un concept innovativo, pensato come luogo di formazione, consulenza e progettazione. Un inedito display di prodotto, concepito per condividere e diffondere soluzioni progettuali esclusive.
Negli 800 mq di superficie, il nuovo Show Room & Training Center Arclinea si profila come un luogo che evidenzia le caratteriste distintive del brand, mostrando e raccontando tutti quegli elementi caratterizzanti che rendono unica la Collezione Arclinea, disegnata e coordinata da Antonio Citterio. 
All’interno dello spazio, aperto e luminoso, nessun ambiente cucina tradizionalmente inteso. Ad accogliere, sulla sinistra, due aule dedicate all’ospitalità e alla formazione in cui si svolgono periodicamente incontri con clienti e progettisti internazionali.
In primo piano l’area delle Isole Funzionali: 6 concept innovativi che nel corso del tempo hanno rappresentato e rappresentano tutt’ora l’evoluzione e la rivoluzione degli spazi del cucinare. Tra queste non poteva mancare - nella tradizione Arclinea - la presenza di un’isola operativa dedicata agli show-cooking e alla preparazione conviviale di pranzi di lavoro.
La zona centrale è dedicata alla grafica esplicativa. Contenuti progettuali e particolarità differenzianti sono raccontati attraverso pannelli che diventano un vero e proprio percorso sinottico che suddivide gli spazi senza nascondere. La documentazione è dedicata alle isole, ai materiali, agli elementi dell’area progettazione ed ergonomia (basi, pensili, attrezzature tra base e pensile, contenitori), concretamente rappresentati sulla lunga parete opposta alle isole funzionali.
Di fronte all’isola operativa, l’area Sistema Modus mostra due progetti di cucina “celata” che rispondono alle esigenze più attuali di divisione dello spazio: la cucina è infatti chiusa dal sistema di ante Modus che, integrato alla boiserie, definisce architettonicamente le aree dedicate.
Chiudono infine lo spazio, sulla destra, la Wet-Kitchen, la cucina di supporto alla grande isola operativa e conviviale, l’aula dimostrativa per la progettazione dei sistemi d’aspirazione, l’area dedicata al progetto della cucina a scomparsa con il Sistema New Pocket e l’area riservata alla Winery Collection Arclinea, la collezione di cantine refrigerate per il mantenimento ottimale del vino.

Progetto: Studio Tronconi Architetti
Design e coordinamento: Antonio Citterio Architetto
Grafic design: Studio Juma
Partner tecnici per architettonico: B&B Italia, Maxalto, Flos 
In collaborazione con: Knindustrie
 

Condividi questo contenuto