Michael Anastassiades

 

Michael Anastassiades è un designer cipriota di stanza a Londra. Ha inaugurato il suo studio nel 1994 con l’obiettivo di esplorare le nozioni contemporanee di cultura ed estetica attraverso la combinazione di prodotti, mobili e design ambientale. In equilibrio tra belle arti e design, le sue opere nascono per suscitare dialogo, partecipazione e interazione. Minimalisti e funzionali, quasi scontati, i suoi oggetti sprigionano una vitalità inaspettata. Anastassiades è presente con le sue opere nelle collezioni permanenti del Museum Of Modern Art di New York, del Victoria and Albert Museum, del Crafts Council a Londra, del FRAC Centre a Orléans e del MAK a Vienna. Tra le personali più recenti, figurano “Time And Again” presso il Geymüllerschlössel/MAK di Vienna, “To Be Perfectly Frank” presso Svenskt Tenn a Stoccolma, un’installazione presso la Norfolk House Music Room del Victoria & Albert Museum a Londra e un progetto per celebrare la Presidenza cipriota del Consiglio dell’Unione europea a Bruxelles, in Belgio, Atelier Jespers Brussels. Ha collaborato con diversi importanti produttori tra cui Flos, Puiforcat, Lobmeyr e Svenskt Tenn. Nel 2007, ha aperto la sua azienda di produzione con marchio omonimo, realizzando una collezione di prodotti per l’illuminazione, mobili, gioielli e oggetti da tavolo. La filosofia dello studio è una costante ricerca di eclettismo, individualità e qualità intramontabili nel design. Michael ha studiato ingegneria civile presso l’Imperial College of Science, Technology and Medicine a Londra prima di conseguire un master in design industriale presso il Royal College of Art.

Condividi questo contenuto