Contact form
Lei dichiara di aver preso attenta  visione della Privacy Policy di B&B Italia Spa e di accettarne integralmente il contenuto. In relazione alle  seguenti singole finalità, Le chiediamo di esprimere il Suo consenso  spuntando la casella riferita a ciascuna di esse. La mancanza di flag nell’apposita casella, avrà il valore di un “non acconsento”.
Si prega di digitare le lettere e i numeri qui sotto
SCROLL

Coronado

Aggiungi alla Wishlist

Coronado

Afra & Tobia Scarpa

Divani

Descrizione

Coronado è il divano della tradizione e del design evergreen, l’immagine stessa del relax. Il suo comfort è garantito dal molleggio possibile grazie alla presenza di nastri di acciaio armonico inseriti nella struttura dello schienale. L’estetica del prodotto, trait d’union tra la classicità dei mobili in stile e l’esigenza di modernità, è il fattore che ne ha decretato il successo. La sua carica rivoluzionaria in termini di design e di materiali è esemplare della cultura industriale di B&B Italia. Presentato per la prima volta nel 1966, Coronado nasceva dalla proposta di abbinare il telaio in ferro alla rivoluzionaria tecnologia del poliuretano a freddo schiumato in stampi, introdotta allora da B&B Italia nel settore dell’arredamento. Al di là delle innovazioni intrinseche di cui Coronado si faceva portavoce in termini di design, materiali e tecnologie, la progettazione teneva conto anche dell’ottimizzazione dei tempi di lavorazione e della vocazione internazionale dell’azienda. Oltre ai divani, la serie Coronado prevede una poltrona, una poltrona alta e un pouf.

Indietro
Concept

Il progetto di Coronado rappresenta uno dei capisaldi della ricerca condotta da Afra e Tobia Scarpa. Nasceva dalla proposta di abbinare il telaio in ferro alla rivoluzionaria tecnologia del poliuretano a freddo schiumato in stampi, introdotta da B&B Italia nel settore dell’arredamento.

Si tratta di uno dei più interessanti esempi di progettualità a 360°. Al di là delle innovazioni intrinseche di cui Coronado si faceva portavoce in termini di design, materiali e tecnologie, la progettazione teneva conto anche dell'ottimizzazione dei tempi di lavorazione e della vocazione internazionale dell'azienda. Il progetto si componeva di quattro distinti pezzi strutturali (tenuti insieme da due sole viti), in modo da permettere lavorazioni separate, con l'ulteriore vantaggio che i pezzi smontati si potessero stoccare e facilmente spedire in tutto il mondo.

Il design del prodotto, ovvero la sua estetica, è il fattore che di fatto ne decretò il successo: le dimensioni proporzionate, l'immagine anti-tradizionale, priva di quelle linee pesanti allora in voga. Coronado nasceva come trait-d'union tra il mobile in stile e il crescente desiderio di modernità, rispondendo così alle aspettative della borghesia di allora.

Coronado è ancora oggi il divano della tradizione e del design evergreen, l'immagine stessa del relax. Il suo comfort è garantito dal molleggio che si realizza grazie alla presenza di nastri di acciaio armonico inseriti nella struttura dello schienale. Oltre ai divani e alla poltrona è presente in collezione la poltrona alta con il suo originale pouf.

Informazioni tecniche

Telaio interno 
tubolari e profilati d’acciaio

Imbottitura telaio interno 
schiuma di poliuretano flessibile a freddo Bayfit®, fodera in fibra di poliestere

Imbottitura cuscino sedile e bracciolo
poliuretano sagomato a densità differenziata, fibra di poliestere

Imbottitura cuscino schienale
poliuretano sagomato, fodera in fibra di poliestere 

Piedini 
materiale termoplastico

Rivestimento 
tessuto o pelle

Configuratore

Scopri tutte le configurazioni, cambia forme e materiali.
Vedi il prodotto in tutte le sue parti.

inizia a configurare

Dimensioni & Download

Architetto o designer?

Iscriviti all'area riservata per avere accesso a 2D, 3D, Revit, immagini ispirazionali e molto altro

Colori & Finiture


Designer

Afra & Tobia Scarpa

Tobia Scarpa nasce a Venezia nel 1935, dove si laurea in architettura. Con la moglie Afra Bianchin (1937-2011) avvia uno studio professionale tra i più affermati e conosciuti; insieme firmano molti progetti innovativi sulla scena dell'industrial design.

Nel 1970 gli viene assegnato il premio Compasso d'Oro, creando un'area di grande interesse attorno al suo lavoro. Tra i molti arredi che disegna per B&B Italia, tra i più noti il divano Coronado del 1966. Per Maxalto progetta un'intera collezione di mobili con materiali pregiati. Per anni si occupa dell'immagine dei negozi Benetton in Europa e negli Stati Uniti. Nel campo dell'architettura progetta per Benetton l'intero polo produttivo-direzionale e la sede centrale della società a Treviso. Realizza molte residenze private e segue restauri di beni storici-monumentali come i musei di Mercato Vecchio a Verona e delle Gallerie dell'Accademia di Venezia. Cura allestimenti di mostre permanenti e temporanee.

Tra i vari premi ricevuti, nel 2008 gli viene assegnato il Compasso d'Oro alla carriera. Numerose le pubblicazioni dedicate al suo lavoro e vari i progetti esposti nei principali musei del mondo.

Scopri di più