Communication

Mostre, visual identity, campagne pubblicitarie, pensiero creativo e protagonisti.
Esperienze e idee che raccontano la cultura del design contemporaneo.
L’identità di B&B Italia tra storia e visione.

Campagne pubblicitarie

La creatività nella comunicazione pubblicitaria.

Art director, fotografi e artisti che hanno raccontato i prodotti B&B Italia e Maxalto.

Campagne pubblicitarie On-Air

“Design Portrait” racconta i protagonisti dell’attuale campagna stampa di B&B Italia.

Un racconto di ambienti living di straordinaria eleganza e modernità. Gli arredi dialogano con l’architettura intrecciando la visione dei designer con lo spirito dei prodotti. Design e architettura si completano a vicenda creando progetti di interior design dalla forte personalità con uno stile moderno di respiro internazionale. Un raffinato gioco di forme, colori e materiali esalta l’unicità dei prodotti e del lifestyle di B&B Italia e delinea sofisticati ritratti contemporanei.

“Ci sono solo due posti dove possiamo vivere felici: a casa e a Parigi” (Ernest Hemingway).

Maxalto, a Parigi, ha trovato casa: un’abitazione signorile e ricca di fascino diventa un vero palcoscenico. E’ la campagna pubblicitaria 2016. Le bianche boiserie e gli stucchi preziosi, la sequenza delle ampie finestre in perfetta simmetria con le porte. Un cocktail di estetica contemporanea ed eleganza senza tempo. Questo, il progetto creativo di Antonio Citterio che rilegge lo spirito dei più grandi interior decorator francesi del primo ‘900. A Parigi come a New York, a Milano come a Tokyo, in una residenza d’epoca o in una Penthouse vetrata: sempre e ovunque le collezioni Maxalto sono espressione di lusso e rigore, creatività ed equilibrio, versatilità e carattere.

Pubblicità storiche. Tra divani, pop-art e design

Ironiche e anticonvenzionali. Oppure discrete ed eleganti. Le campagne pubblicitarie che hanno segnato la storia di B&B Italia rivelano stili molto diversi. Sempre firmate da autorevoli protagonisti del graphic design e della fotografia, hanno animato racconti sempre nuovi interpretando l’identità di B&B Italia con brio ed eleganza.

Enrico Trabacchi non progetta solo grafica, ma allestimenti e campagne pubblicitarie

Sono sue le prime campagne che negli anni ’60 raccontano la nuova realtà industriale attraverso i numeri della produzione di C&B Italia. Il suo contributo, visionario e in contro tendenza, valorizza la forza innovativa della Serie UP di Gaetano Pesce con la campagna pubblicitaria affidata al fotografo Klaus Zaugg. Uno dei momenti di massima creatività è il 1972: grafica pop, testi irriverenti e fotografie all’insegna della provocazione. La campagna de Le Bambole di Mario Bellini ha fatto storia, con una dirompente Donna Jordan immortalata da Oliviero Toscani. Nella seconda parte degli anni settanta diversi art director si susseguono. Molti i contributi esterni. Il giovane fotografo Luciano Svegliado interpreta la qualità di dettagli e materiali del divano Le Bambole di Mario Bellini con uno stile particolarissimo.

Negli anni ’80 l’agenzia STZ di Hans Suter, Fritz Tschirren e Valeria Zucchini sceglie una comunicazione irriverente ed ironica: la campagna TV del 1985 ha come protagonisti le maschere della commedia dell’arte. Una recita in versi sui prodotti dell’azienda, con uno strepitoso effetto comico.

Con gli anni ’90 si apre un nuovo capitolo.

Un orientamento più verso il mercato e un’attenzione al prodotto inserito nel suo ambiente reale. La comunicazione adesso guarda agli spazi abitativi con un approccio elegante e rigoroso. Nel 1996/1997 la campagna del divano Harry e del divano Charles è uno dei frutti della lunga collaborazione con Studio Collage ed con il fotografo Fabrizio Bergamo. Entrambi partecipano anche ad altri innovativi progetti di comunicazione: le pubblicazioni “B&B Life” e “B&B Italia Home”.

Il pay-off del marchio B&B Italia “…qualcosa che vale nel tempo”,

sintetizza la vocazione del brand e rimane indelebile nella memoria dei clienti. E’ il fil rouge che unisce le campagne pubblicitarie che nei primi quarant’anni dell’azienda hanno raccontato con diverse sensibilità l’inimitabile contemporaneità dei prodotti B&B Italia.

La sottile ironia che accende la prima campagna ideata dall’agenzia Saatchi&Saatchi nel 2006-2007 lascia spazio ad un nuovo stile. Interni eleganti con carattere internazionale sono protagonisti della campagna del 2008-2009. E’ un nuovo inizio. Nel 2010 Studio Collage (fotografo Tommaso Sartori) firma “Design Portrait”. L’headline esprime la volontà di ritrarre il prodotto, la persona e il suo mondo facendone un tutt’uno. Persone che appartengono a mondi differenti e di età diverse, sono ritratte su un fondale classico all’interno di uno studio fotografico. Lo sguardo è rivolto alla macchina fotografica. Il resto, alle spalle: il loro mondo, i loro gusti, lo stile di vita.

Mostre e Installazioni

Progetti tra i più diversi. Spazi che fanno vivere esperienze uniche, che coinvolgono ed emozionano.

B&B Italia / The perfect density

Il concetto di “densità” è al centro di “B&B Italia / The perfect density”, l’installazione progettata da Migliore + Servetto Architects per celebrare i 50 anni di B&B Italia. La “densità” è letta come caratteristica identitaria di B&B Italia in senso ampio: dalla qualità fisica e materiale di prodotto a quella concettuale. Densità di idee e progetti capaci sempre di proiettare l’azienda nel futuro, tramite una tensione continua all’innovazione.

Attraverso una sintesi narrativa, costruita su livelli di racconto incrociati tra persone, prodotti e processi, l’installazione visualizza, all’interno dell’Impluvium della Triennale di Milano, una rappresentazione simbolica del cervello pulsante di un’azienda capace di generare negli anni pezzi unici, icone del design italiano.

Una narrazione dinamica del mondo B&B Italia che si snoda in otto temi narrativi intrecciando storie di persone, prodotti e processi.
Otto gabbie verticali pulsano di immagini, parole, video. Come le sinapsi di un grande cervello, scosse da input luminosi, le idee scorrono lungo nastri in movimento, avvolgendo il visitatore in un’esperienza immersiva e continua. Due fasce continue laterali proiettano un suggestivo video ambientale riflesso all’infinito da un gioco di specchi: una fusione di microstorie che raccontano l’identità dell’azienda attraverso immagini, grafiche, prodotti e persone. L’installazione, presentata ad aprile 2016 presso la Triennale di Milano, nell’area Impluvium, è oggi ospitata in uno spazio dedicato presso l'Headquarter dell’azienda a Novedrate.

Cinquant’anni ed oltre di creatività in tre dimensioni

Fantasia, creatività e contaminazione tra diversi ambiti come fotografia e architettura. 
B&B Italia ha sempre creduto al contributo di architetti, artisti e designer per creare esperienze uniche.
Rappresentazioni scenografiche che hanno amplificato la comunicazione dei progetti di B&B Italia nelle fiere internazionali di arredamento e nelle più autorevoli sedi della cultura e del design nel mondo.

La grande coerenza tra la comunicazione a due dimensioni (pubblicità, cataloghi) e quella a tre dimensioni (allestimenti, mostre) è il tratto tipico della nostra storia. Il Centro Ricerche & Sviluppo, assieme agli art director che nel tempo hanno saputo interpretare i diversi progetti, è l’artefice del concept degli allestimenti, che diventano veri poli di attrazione per il visitatore.

Enrico Trabacchi è l’ideatore dell’allestimento per la Manifestazione Eurodomus, nel 1970 a Milano, e dell’artistica installazione proposta al MoMA di New York per “Italy: The New Domestic Landscape”, realizzata in collaborazione con C&B.

L’architetto Roberto Beretta firma un allestimento “optical” per la Biennale Interieur di Courtrai (1978), mentre il fotografo Luciano Svegliado crea il progetto scenico del Salone di Milano nel 1980 e l’allestimento teatrale per il Salone del Mobile di Parigi (1981), dove il divano Alanda di Paolo Piva è animato da alcuni attori dietro una parete schermo.

Fra i tanti progetti di Pierluigi Cerri, quello del Salone di Milano del 1988 è tra i più iconici: un gioco progettuale sofisticato, perfetto equilibrio fra espressività e razionalità.
Gli ultimi decenni sono firmati dal CR&S di B&B Italia con lo styling di Studio Collage: allestimenti perfettamente in linea con il nostro dna, sintesi espressiva di eleganza ed equilibrio.

Retail Design

Spazio, storytelling e multisensorialità: in tutti gli Store Monobrand del mondo B&B Italia si racconta al visitatore. Per far vivere un’esperienza suggestiva. Tra design ed emozione.

Spazio, la scenografia di un’esperienza

La progettazione dello spazio è l’elemento fondamentale che rende l’esperienza in un punto vendita indimenticabile. La scenografia esalta la storia attorno ai prodotti e accoglie in un percorso suggestivo. 
Si crea una perfetta identità tra prodotto ed ambiente, entrambi riflesso di uno spirito comune fatto di ricerca ed innovazione.

Storytelling, raccontare il Brand ed i suoi valori

All’interno dello spazio è possibile vivere in prima persona una narrazione di ambienti e suggestioni. 
Una sequenza di aree tematiche progettate con cura. Stanze, punti d’attrazione, percorsi, spazi per muoversi e sostare: l’ambiente coinvolge il visitatore in una storia fatta di arredi, innovazione, materiali, qualità e dettagli.

Multisensorialità, esperienza Retail “a 5 Sensi”

Intensa e piacevole, avvolgente e memorabile. L’esperienza all’interno degli store B&B Italia coinvolge tutti i sensi. Gli accostamenti cromatici, i contrasti che valorizzano i dettagli, le suggestioni materiche e la ricchezza delle nuance appagano l’occhio, creano curiosità e invitano al contatto e ad emozioni tattili con i prodotti.