Contact form
Lei dichiara di aver preso attenta  visione della Privacy Policy di B&B Italia Spa e di accettarne integralmente il contenuto. In relazione alle  seguenti singole finalità, Le chiediamo di esprimere il Suo consenso  spuntando la casella riferita a ciascuna di esse. La mancanza di flag nell’apposita casella, avrà il valore di un “non acconsento”.
Si prega di digitare le lettere e i numeri qui sotto
SCROLL

About

Sustainability

Sustainability

La qualità è l’espressione più significativa della mission di B&B Italia e si traduce nella volontà dell’azienda di offrire ai propri clienti il valore della durabilità dei prodotti, costituisce un impegno verso l’eccellenza lungo l’intera catena del valore e ispira l’approccio di B&B Italia nei rapporti con i fornitori, all’insegna di fiducia, collaborazione e innovazione.

Leggi di più

La priorità attribuita ad innovazione, ricerca ed eccellenza è il presupposto di ogni attività di B&B Italia, che da sempre coniuga tale metodo ai valori fondamentali della società civile: rispetto dell’ambiente e conformità ai principi etici. La determinazione verso tali obiettivi traspare dalla cultura aziendale, nonché dalle relazioni instaurate con le istituzioni e i partner lungo la filiera produttiva.

Un’implementazione costante e integrale dei Sistemi di Gestione Qualità garantisce il soddisfacimento di ogni standard e requisito normativo e legislativo applicabile nelle destinazioni di esportazione del Gruppo. I prodotti di B&B Italia sono conformi a tutte le prescrizioni legali pertinenti, incluse le disposizioni di leggi e regolamenti in ambito europeo e statunitense. Nel corso del ciclo di vita del prodotto, l’impatto di ogni categoria è soggetto a valutazione in termini di salute e sicurezza nonché di adesione ai regolamenti applicabili grazie al supporto di primari laboratori di prova a livello domestico e internazionale.

Anno dopo anno, l’incessante ricerca di eccellenza e innovazione, integrata da un’attenzione incondizionata per la qualità e la sostenibilità, hanno potenziato ulteriormente l’orientamento verso prodotti sostenibili. Per queste ragioni, nel 2019 è stata perfezionata l’implementazione dei principi di progettazione ispirati all’economia circolare nei processi produttivi dell’Azienda, attraverso l’introduzione di prodotti caratterizzati da livelli superiori di riciclabilità e disassemblaggio.

Leggi di meno

 

Certificazione FSC ®

Il Forest Stewardship Council® (FSC®) (Codice di licenza FSC-C142045) è un’ONG internazionale senza scopo di lucro che rappresenta un sistema di certificazione forestale riconosciuto a livello internazionale. Scopo di tale certificazione coincide con la corretta gestione forestale e con la tracciabilità dei prodotti derivati. Pertanto, garantisce la realizzazione del prodotto con materie prime derivanti da foreste gestite in modo responsabile secondo i principi dell’approvvigionamento sostenibile e della certificazione della catena di custodia. Nel 2018, B&B Italia ha avviato la lavorazione di prodotti unici realizzati esclusivamente con componenti lignei certificati FSC® (Forest Stewardship Council®) (Codice di licenza FSC-C142045). Nel corso del 2019, la Società ha ampliato l’assortimento di prodotti certificati: da un solo articolo, la sedia Belle del 2018, a quattro linee di prodotto, ovvero Ayana, Gio e Ravel della collezione B&B Italia Outdoor e Fulgens della collezione Maxalto. B&B Italia si prefigge l’obiettivo di potenziare ulteriormente l’applicazione della certificazione FSC® (Forest Stewardship Council®) (Codice di licenza FSC-C142045) ai propri prodotti in legno, incrementando costantemente il numero delle parti soggette a certificazione, nell’intento di assicurare la sostenibilità dell’approvvigionamento di legno.

Valutazione della circolarità dei prodotti

Quale parte integrante dell’impegno aziendale verso l’ottimizzazione della riciclabilità dei prodotti, la promozione e l’inclusione dei principi dell’economia circolare nei processi di produzione e progettazione, dal 2018 B&B Italia valuta le caratteristiche di circolarità di alcuni prodotti delle collezioni outdoor. Nel settore dell’arredamento, il Gruppo figura tra le prime aziende che hanno implementato la misurazione della circolarità dei prodotti attraverso una valutazione quantitativa e comparabile effettuata da una terza parte. In aggiunta alle sedute Ribes ed Erica '19 di Antonio Citterio, i due prodotti valutati nel 2018, nel 2019 la Società ha valutato la circolarità di due prodotti nuovi: Hybrid e Ayana, progettati rispettivamente da Antonio Citterio e Naoto Fukasawa. La circolarità del prodotto è stata misurata in conformità con le linee guida definite dal Ministero dell’Ambiente italiano, in collaborazione con il Ministero dello Sviluppo Economico. Una serie di indicatori, tra cui la riciclabilità dei materiali di input e dei prodotti, ha consentito a B&B Italia di attestare la circolarità di Hybrid al 66%, e quella di Ayana al 69%. Tali risultati sono riconducibili alle caratteristiche di disassemblaggio e all’utilizzo di componenti naturali e riciclabili. In particolare, Hybrid consiste in una struttura in alluminio totalmente scomponibile, mentre Ayana, anch’essa interamente disassemblabile, è realizzata in legno.

Risultati NPS e raccomandabilità

B&B Italia quest’anno ha anche deciso di raccogliere presso i propri Dealers (sparsi nel mondo) la loro opinione verso la nostra Azienda. Con orgoglio B&B Italia può affermare che, all’interno di un set competitivo molto sfidante, ha ottenuto il più alto score di Raccomandabilità e di Net Promoter score, un indicatore che valuta in che misura un utente consiglia una determinata Azienda ai propri amici, colleghi, conoscenti.

BOREA by Piero Lissoni: sostenibilità, innovazione & design

Spesso pensiamo agli oggetti di design come ai prodotti della mente geniale del progettista e delle abili mani di chi le realizza. Ma oggi più che mai sappiamo che gli oggetti fanno parte di un ciclo, che sono in egual misura parte della nostra vita e dell’ambiente che ci circonda.
B&B Italia lavora costantemente per sviluppare progetti che sempre più tengano conto dell’intero ciclo di vita del prodotto, che ha inizio con l’idea del designer, passa per la scelta dei materiali e la produzione, per arrivare all’esperienza di chi lo usa. Ma non si ferma qui, perché fin dall’inizio prevede quella che sarà la fine del ciclo, ovvero il recupero e lo smaltimento dei materiali che lo compongono.
In quest’ottica Borea si presenta come una collezione di eco-design con contenuti eccezionali in termini di design, comfort, durata e circolarità. Utilizza infatti materiali riciclati e riciclabili, oltre che interamente separabili così che, alla fine del suo ciclo di vita, ogni singolo elemento si potrà recuperare o smaltire seguendo il percorso più adatto ad ogni materiale.
L’economia circolare diventa così un paradigma di sostenibilità: non è una filosofia astratta, ma una nuova concezione per il design di processi industriali.

Divani, poltrone, poltroncine pranzo
Punto di partenza della collezione di sedute sono strutture leggere in tubolare d’alluminio che combinano un disegno fluido e continuo a contenuti di funzionalità e sostenibilità.
L’alluminio rappresenta infatti una scelta sostenibile sia perché estremamente resistente e durevole sia perché interamente e facilmente riciclabile, quindi riutilizzabile all’infinito per dare vita ogni volta a nuovi prodotti.
La leggerezza dell’alluminio unita al design studiato nei minimi dettagli consente inoltre di impilare le strutture agevolmente così da poterle riporle durante la stagione invernale occupando il minor spazio possibile. È possibile impilare fino a 3 poltrone, 3 divani a due posti, 3 divani a tre posti, 6 poltroncine pranzo.
Anche le cuscinature sono progettate all’insegna della sostenibilità. Sono infatti realizzate in fibra di poliestere ottenuta dal riciclo di bottiglie di plastica PET.
Dal riciclo di 1 kg di PET originano 930 g di nuovo materiale, una fibra dalle caratteristiche eccezionali di morbidezza, elasticità e durata, interamente sostenibile e circolare in quanto 100% riciclata e 100% riciclabile.
La fibra di poliestere riciclata viene utilizzata sia per generare le imbottiture vere e proprie, sia per creare la tela waterproof delle fodere che le contengono, così come il filato utilizzato per le cuciture e le cerniere.
Il cuscino della seduta è poi completato da un inserto in poliuretano a densità differenziata che ha lo scopo di aumentarne la portanza. Al termine del ciclo di vita del prodotto questo inserto si potrà facilmente separare e smaltire.
Servono 280 bottiglie di plastica da 1500 ml per generare l’imbottitura di una poltrona, 390 per il divano a due posti, 510 per il divano a tre posti.

Leggi di più

Dalla plastica riciclata al nuovo eco-materiale di Borea: le sei fasi di lavorazione
01 - Raccolta
Le bottiglie di plastica usate vengono raccolte e indirizzate verso il trattamento di recupero più adatto.

02 - Selezione
Le bottiglie vengono selezionate e lavate per eliminare impurità, etichette e residui di colla. Vengono poi suddivise per tipo di polimero e colore e preparate per i successivi passaggi.

03 - Macinazione e lavorazione
Le bottiglie vengono macinate e ridotte in scaglie. Grazie a questo processo si ottengono granuli di PET che vengono depolimerizzati nei loro componenti originali e convertiti in una nuova materia prima (poliestere).

04 - Nuovo materiale
Questo nuovo materiale riciclato al 100% viene quindi estruso, trafilato, cardato per diventare microfibra e testurizzato per diventare filato.

05 - Lavorazione
I prodotti così ottenuti della filiera del riciclo del PET sono stati utilizzati da B&B Italia per le imbottiture di Borea, il tessuto delle fodere che le rivestono, il filato con cui sono cucite e le etichette identificative del prodotto.

06 - Nuovo prodotto
Il risultato è un prodotto di eco-design dalle prestazioni eccezionali, all’avanguardia e rispettoso dell’ambiente.

Tavoli
L’attenzione all’utilizzo di materiali riciclati innovativi è evidente anche nei piani in pietra lavica smaltata utilizzati per i tavoli. La pietra, estratta da cave alle pendici dell’Etna, viene lavorata artigianalmente ripercorrendo a ritroso il processo di fusione della materia prima.
Utilizzando un forno speciale che raggiunge una temperatura di circa 1300° C, la pietra viene riportata allo stadio originario di magma, con il quale vengono realizzate grandi lastre da cui sono ricavate le piastrelle che compongono in piani.
La superficie viene poi smaltata tramite un esclusivo processo produttivo che utilizza uno speciale materiale “eco glass recycled” ottenuto dalla frantumazione e macinazione del vetro di monitor e pc dismessi.

Leggi di meno

Camaleonda 2020

Progettato nel 1970, il sistema di sedute viene rieditato 50 anni dopo quale espressione di contemporaneità in cui convergono soluzioni strutturali e scelte sostenibili.

La struttura a “sandwich” di Camaleonda è realizzata in materiali riciclati o riciclabili che ne consentono un’agevole scomponibilità. Seduta, schienale, braccioli e basi sono realizzati in pannelli lignei certificati FSC® (Forest Stewardship Council). Il divano poggia sul pavimento attraverso una serie di piedini sferici in legno di faggio anch’esso certificato FSC®.

Le imbottiture di seduta, schienali e braccioli sono realizzate in poliuretano a densità e portanza diversificate. La complessità maggiore si trova nella seduta, i cui elementi sono sagomati in modo da incastrare e far interagire ogni strato, garantendo allo stesso tempo una comodità assoluta. I diversi strati generano spazi vuoti congegnati a creare un confortevole effetto molla. Tale scelta ingegneristica unita alla composizione della seduta permette inoltre di rendere l’interno del divano disassemblabile e perciò facilmente riciclabile.

L’imbottitura è protetta da un rivestimento removibile in 100% fibra di poliestere riciclata, un tessuto sintetico ottenuto da PET riciclato, ovvero il materiale con cui sono realizzate le comuni bottiglie in plastica.

consult sustainability report